Istituto Gazzola - Torna alla Home Page Istituto Gazzola - Scuola d'Arte
L'Ente La Scuola Il Museo News Contatti   Stampa la pagina corrente
News

 

Sabato 7 Maggio 2016
IV Edizione Gazzola Day

In concomitanza con il bicentenario dell’ingresso di Maria Luigia nei ducati parmensi (1816), la Fondazione Istituto Gazzola dedica alla duchessa l’edizione 2016 del Gazzola Day, inaugurando così a Piacenza il calendario di manifestazioni luigine, ideato e curato da Alessandro Malinverni. Maria Luigia, oltre ad aver visitato la scuola d’arte durante i soggiorni a Piacenza, non mancò di proteggere Bernardino Pollinari, destinato a divenire uno degli insegnanti di spicco dell’istituzione piacentina.

Numerose sono le novità di questa quarta edizione, che si contraddistingue sempre più per la coralità di voci. A condurre i visitatori alla scoperta della scuola d’arte e del museo più antichi di Piacenza saranno gli studenti della 3 ESD (Economico Sociale sezione D) del Liceo delle Scienze Umane Colombini di Piacenza: Chiara Bertoncini, Rebecca Capucciati, Alessia Casali, Elisa Castignoli, Caterina Cavuoti, Francesca Chini, Alessia Dodi, Eleonora Dordoni, Maria Gardelli, Luana Guarino, Sara Guarnirei, Sofia Guglielmetti, Francesca Molinari, Beatrice Paraboschi, Lorenzo Paraboschi, Anna Pasquali, Martina Petonjic, Martina Roverselli, Mirsad Sada, Dora Salijaj, Petra Sarto, Federica Solari, Goni Tanusheva, Arianna Testa, Camilla Tramelli, Diana Velya, Simone Ventola, Camilla Zazzera. La loro partecipazione rientra nel progetto Il marketing museale per una cultura senza barriere, curato dalle professoresse Cinzia Catalano e Daria Catalano, con Malinverni.

Al mattino i giovani ciceroni mostreranno le aule della scuola e il museo ai compagni di alcune classi del Colombini, mentre al pomeriggio guideranno i visitatori in tre turni (ore 16.00, 16.30 e 17.00).

Nelle aule di scultura, ornato, figura e incisione, i visitatori saranno accolti dai docenti Mario Branca, Giorgio Fanzini, Bruno Grassi e Bruno Missieri, con i loro allievi al lavoro. Per l’occasione saranno presenti anche i modelli che posano per figura e scultura: Sara Bisogni e Mattia Tagliaferri. Durante la visita al Museo sarà possibile votare il proprio dipinto preferito.

Alle ore 18.00 verrà inaugurata la sala conferenze della Fondazione con la conversazione L’arte a Piacenza all’epoca di Maria Luigia di Alessandro Malinverni.

La 4a edizione del Gazzola Day è realizzata in collaborazione con l’Associazione Amici dell’arte e la Community Instagramers Piacenza di Ambra Visconti e Roberta Abbatangelo.

L’ingresso è libero.

Scarica la locandina in formato pdf:Scarica il formato PDF

 

IV Edizione Gazzola Day - Clicca per ingrandire


 

20 aprile 2016 ore 17:00
Arte contemporanea al Museo Gazzola

Dopo il felice riscontro della visita guidata dedicata alla Passione, il Museo Gazzola apre nuovamente le sue porte e lo fa dedicando un pomeriggio all’arte contemporanea piacentina. All’interno delle suggestive sale del museo più antico di Piacenza, sarà possibile ammirare, dalle 17.00 alle 19.00, quattro opere inedite di Mario Branca, Giorgio Fanzini, Bruno Grassi e Bruno Missieri, rispettivamente docenti di scultura, ornato, figura e incisione presso la Scuola d’arte Gazzola. Alle 18.00 avrà inizio una visita guidata speciale, tenuta da Alessandro Malinverni, docente di Storia dell’arte e conservatore del Museo, dedicata ai maestri piacentini del Novecento presenti in museo (Ghittoni, Perinetti, Soressi, Ricchetti, Concerti…) e ad alcuni disegni inediti custoditi nei depositi. L’evento è gratuito e aperto a tutti. Esso precede la quarta edizione del Gazzola Day, che si terrà sabato 7 maggio.

 

Arte contemporanea al Museo Gazzola - Clicca per ingrandire


 

12 marzo 2016 ore 11:00
Le "Storie di Ettore" di Gaspare Landi

Lo storico dell'arte Alessandro Malinverni, conservatore del Museo Gazzola, e il restauratore Davide Parazzi presenteranno le due grandi tele di Gaspare Landi, di proprietà della Fondazione Istituto Gazzola, oggetto di un accurato restauro finanziato dall'Inner Wheel Club di Piacenza. Dipinti nel 1794 per il conte Ranuccio Anguissola di Grazzano, "L'incontro di Ettore con Andromaca" ed "Ettore rimprovera Paride" rappresentano due capolavori del Neoclassicismo italiano, nonché due gioielli del museo legato alla scuola d'arte. Sotto la supervisione di Nicoletta Agazzi (Soprintendenza BAeP di Parma e Piacenza), essi hanno ritrovato la vivezza di colori e numerosi dettagli. Malinverni e Parazzi accompagneranno i presenti alla scoperta della loro storia e del loro recupero. L'ingresso è libero. Per l'occasione saranno aperte al pubblico tutte le sale del museo.

Scarica la presentazione in formato pdf:Scarica il formato PDF

 

Le "Storie di Ettore" di Gaspare Landi - Clicca per ingrandire


< PAG 2/5 >
|
Fondazione Istituto Gazzola - via Gazzola, 9 -29121 Piacenza - P.IVA: 01445540337